Come inserire un annuncio efficace su eBay: approfondimento di Agostino Iacovo

Pubblicare un annuncio su eBay è molto semplice, inoltre possiamo vendere molti tipi di prodotti. La prima cosa che ci verrà richiesta è quella di descrivere l’oggetto messo in vendita, scegliere poi se optare per Asta online o Compralo Subito. Scegliamo infine la preferenza di spedizione, le eventuali regole sulla restituzione e tutte le modalità di pagamento accettate, oltre che al prezzo di acquisto. A tal proposito, leggiamo e pubblichiamo qui di seguito un interessante approfondimento su questa tematica scritto dall’imprenditore Agostino Iacovo.

Come creare inserzioni su eBay in modo efficace

Per creare inserzioni su eBay dobbiamo prima di tutto collegarci al seguente link: https://www.ebay.it/sl/sell?sr=wnstart. Dopodiché andiamo a cliccare su “Inizia a vendere” e vedremo subito comparire la pagina con scritto “Informazioni sul tuo oggetto”. Una volta riportato il brand, modello e i possibili codici ISBN, potremo digitare la voce “Vai” e scegliere la dicitura subito in alto a destra “Non riesci a trovare un oggetto come il tuo? Crea una nuova inserzione”. Selezioniamo quindi la condizione “Nuovo, usato, buono stato”. In seguito, saremo indirizzati al login e alla schermata principale per completare la scheda di vendita.

Come descrivere il prodotto in un’inserzione su eBay

La descrizione dopo l’immagine e il titolo gioca un ruolo decisivo per concludere la vendita. Come ci ricorda Agostino Iacovo nel suo blog, questa deve essere chiara, concisa ed esaustiva, senza eccedere nella sintesi o nel dettaglio, per non scendere in tecnicismi sgradevoli alla lettura. In particolare dobbiamo inserire:

  • Le caratteristiche dell’oggetto;
  • Il contenuto dell’oggetto venduto (nel caso di oggetti usati, va elencato cosa manca o lo stato di essi);
  • Informazioni scritte correttamente.

Su eBay possiamo vendere sia prodotti nuovi che usati, basta specificarlo nell’annuncio di vendita. Agostino Iacovo nella sua guida ci ricorda che sono presenti poi delle opzioni per descrivere le condizioni dello stesso oggetto, ovvero:

  • Nuovo: non usato e non indossato, che sarà nella sua confezione originale;
  • Nuovo (altro): si tratta di un oggetto senza segni di usura, ma senza la confezione originale oppure è stata aperta;
  • Ricondizionato dal produttore: oggetto riportato al funzionamento iniziale, da parte di un fornitore e approvato dal produttore;
  • Ricondizionato dal venditore: oggetto tecnologico riportato in perfetto stato di funzionamento, ma senza l’approvazione del produttore;
  • Nuovo con etichette e nella confezione originale;
  • Nuovo senza etichette;
  • Usato;
  • Per parti di ricambio o non funzionante, oggetto che non funziona o non va nel modo giusto.

Per rendere efficace il nostro annuncio dobbiamo compilare tutto quello che ci viene richiesto sui dettagli inerenti al prodotto in vendita, ovvero: marca, taglia, il tipo, il colore, lo stile. In questo modo il cliente sarà più invogliato a comprare l’oggetto. Inoltre quando quest’ultimo viene messo in vendita, ci sono diversi metodi con cui un venditore potrà ricevere il pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.